NUMERO VERDE

800 172 373

podcast

Podcast: cos’è, a cosa serve e come ha cambiato il modo di fare comunicazione

Il podcast è entrato a far parte della nostra vita tecnologica quasi di recente. Negli ultimi anni ha avuto una crescita esponenziale, tanto da diventare uno strumento importantissimo di informazione e comunicazione.

Le principali piattaforme pullulano di contenuti audio dei generi più disparati. Gossip, economia, giornali, inchieste ma anche storie, racconti e tantissimo altro.

Cos’è un podcast?

Non è altro che la fusione dei termini iPod e Broadcasting, apparso per la prima volta nel 2004.

Questo termine era stato coniato dal giornalista Ben Hammersley all’interno di un articolo scritto per The Guardian.

Ma cosa vuol dire effettivamente?

I podcast possono essere definiti come dei contenuti audio originali, solitamente suddivisi in episodi disponibili in streaming. Nascono come dei formati che vivono principalmente online. I moderni servizi di podcasting ne consentono il loro ascolto anche offline, portando questo nuovo contenuto su un altro livello.

Così come per le piattaforme in streaming, basti pensare Netflix, anche il mondo del podcasting si è adattato. Oggi è uno strumento facilmente disponibile e alla portata di tutti.

I primissimi contenuti venivano per lo più presentati su alcune piattaforme dedicate. Adesso, invece, è facilissimo trovarli su Spotify o su Apple che ha creato proprio un canale dedicato.

Una crescita esponenziale

Già ben sdoganati, soprattutto oltre oceano, i podcast hanno raggiunto numeri da capogiro anche in Italia. Si conta che, nel 2021, circa il 28% degli user di internet ha dichiarato di ascoltarne abitualmente. Una crescita netta rispetto agli anni precedenti dove non si superava la soglia del 15%.

I più interessati a questa nuova forma comunicativa sono gli appartenenti alla Gen Z e i Millennials. Da sempre attenti ai maggiori trend del momento.

Perché i podcast sono il futuro della comunicazione

Questi sono usati per fare informazione. Sempre più spesso, vengono usati come strumento di comunicazione da brand, influencer e chi più ne ha più ne metta.

Uno spazio dove si può comunicare in modo nuovo e autentico, creando uno storytelling unico nel suo genere. Permette al brand o a chiunque si approcci a questa pratica, di avvicinarsi sempre di più alle persone. Creare un legame con l’ascoltatore è fondamentale per riuscire a farsi ascoltare.

É lo strumento più potente per creare e suscitare emozioni. Ha un effetto anche più potente di una pubblicità o di un contenuto sui social.

Dal punto di vista dell’ascoltatore, il podcast può essere una fuga momentanea dalla realtà. É un momento di pausa da concedersi durante la giornata o una voce che ti tiene compagnia nel tragitto casa-lavoro. Ha la grande capacità di raccontarci anche qualcosa di interessante che arricchisce la nostra persona.

I podcast dei brand più famosi

Ormai non si tratta più di uno strumento di nicchia. I brand più famosi lo utilizzano come strumento per avvicinare le community ai loro prodotti.

Ne sono un esempio The Gucci Podcast, The Sauce di McDonald’s, .future di Microsoft, 3.5 Degrees di Facebook e Open For Business di Ebay. Giusto per citarne alcuni.

Leggi anche: Come migliorare il tuo business online: consigli e tecniche per il tuo posizionamento

NAVIGA

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp

Leave a Reply

Your email address will not be published.

ARTICOLI CORRELATI

CERCA NEL BLOG

CONDIVIDI

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER